sistema di gestione ambientale SGA 14001-2015

, ,

Il reato ambientale è un reato penale.L’adozione volontaria di un SGA.

Che cos’e un sistema di gestione ambientale SGA secondo la norma Iso 14001:2015?

E’ lo strumento più adatto per tenere sotto controllo gli aspetti ambientali legati ad un attività di un azienda e migliorarne nel tempo le sue prestazioni evitare di commettere un “delitto ambientale” e di conseguenza un reato. Un altro esempio è la riduzione dei consumi , le  emissioni inquinanti o acustiche o più semplicemente rispettando l’ambiente.

Ma per costituire un sistema di gestione ambientale SGA e mantenerlo operativo significa prima di tutto analizzare nel dettaglio gli aspetti ambientali collegati all’attività svolte .

Un sistema di gestione ambientale prevede oltre al  coinvolgimento di tutte le risorse umane all’ interno dell’azienda, altre attività come l’analisi dei processi, realizzare procedure efficaci, formazione e addestramento del personale , tenuta sotto controllo della documentazione,registrazioni ecc…ecc.

Questi sono alcuni elementi di un sistema di gestione per ridurre i rischi, incidenti e  sanzioni ed i vantaggi sono notevoli quando per le aziende che lo adottano gestiscono rifiuti o bonifiche.

Per poter ottenere una certificazione iso 14001 , l’azienda deve aver effettuato tutti gli adempimenti autorizzativi, come lautorizzazione emissioni in atmosfera,  oppure laia o aua o come nel caso di gestione dei rifiuti aver nominato  il proprio  responsabile tecnico ambientale

Inoltre gli strumenti e le conoscenze di un SGA potranno consentire di partecipare a determinate gare di appalto in cui è richiesto la gestione di alcuni aspetti ambientali, anche perché è percepita come ditta virtuosa e ben organizzata, maggiore affidabilità presso gli enti assicurativi.

Il sistema di gestione ambientale prevede:

  • Analisi ambientale iniziale
  • Politica ambientale
  • Pianificazione
  • Attuazione e funzionamento
  • Controlli e azioni correttive
  • Riesame della direzione
  • Miglioramento continuo

Una volta effettuata l’analisi e stabilita la politica aziendale, bisognerà definire le azioni, i tempi e le risorse necessarie per la gestione.

Successivamente andrà elaborato un piano di miglioramento ambientale costruendo cosi, un sistema di gestione efficiente ed efficace tenendolo costantemente aggiornato, in evoluzione alla tecnica e alle leggi.

Ultimo aggiornamento normativo in tema ambientale è rappresentato dalla Legge 22 maggio 2015, n. 68  riforma dei reati ambientali  di cui agli Art. 452-bis. (Inquinamento ambientale) e l’ Art. 452-ter. (Morte o lesioni come conseguenza del delitto di inquinamento ambientale)

Il provvedimento introduce nel codice penale un nuovo titolo dedicato ai “Delitti contro l’ambiente”

  • inquinamento ambientale
  • disastro ambientale
  • traffico ed abbandono di materiale radioattivo
  • impedimento di controllo
  • omessa bonifica

Inquinamento ambientale e disastro ambientale sono puniti rispettivamente con pene detentive che vanno da un minimo di 2 ad un massimo di 15 anni.

Un Sistema di gestione ambientale, efficiente ed efficace  riduce notevolmente  i rischi per aziende ed enti.

Chiedi e ottieni ora una consulenza specialistica in tema ambientale per la tua azienda o il tuo ente.

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *