Risk assessment: come attuare la valutazione del rischio

Risk assessment: come attuare la valutazione del rischio

Attuare la valutazione del rischio (in inglese risk assessment) vuol dire prima di tutto investire nella sicurezza della propria azienda. In qualunque settore si presentano infatti criticità più o meno importanti, la cui individuazione tempestiva attraverso un’accurata valutazione del rischio consente di evitare danni materiali, incidenti, blocco dell’attività per mancanza di requisiti minimi di legge, e qualsiasi altra eventualità dannosa per la produttività e il benessere dell’azienda. Le variabili in gioco sono davvero tante e sarebbe impossibile stilare una classifica completa dei punti oggetto di una valutazione del rischio. Impossibile e superfluo, vista e considerata la velocità con cui cambiano le normative in Italia e all’interno della comunità europea. Possiamo tuttavia ricondurre gli aspetti salienti a macrocategorie sempre valide perché generiche e comuni alla stragrande maggioranza delle aziende. Vediamole insieme.

 DALLA SICUREZZA ALL’AMBIENTE: IL RISK ASSESSMENT IN PRATICA

Certificazioni, sicurezza, ambiente, formazione, HACCP. Sono queste le principali aree da considerare quando si procede con la valutazione dei rischi in aziende piccole, medie o grandi. Di volta in volta si verifica il possesso della documentazione (attestati, patentini, qualifiche) per l’erogazione di determinati servizi, o l’esistenza di figure obbligatorie come l’RSPP esterno, o ancora la presenza di impianti antincendio a norma di legge… Questi, e tanti altri, sono gli obiettivi tipici di un audit di valutazione del rischio o risk assesment che dire si voglia. In base al Decreto Legislativo 81/2008 (Testo unico sulla sicurezza sul lavoro), la valutazione dei rischi non è una scelta facoltativa dell’azienda, bensì un obbligo di legge esteso a tutte le aziende, allo scopo di assicurare ambienti di lavoro salutari e sicuri.

Ma come attuare di fatto una valutazione del rischio in ottemperanza a quanto previsto dal D. Lgs. 81/2008? Figure di riferimento sono professionisti abilitati e società di consulenza come LDG Service, in grado di offrire assistenza e supporto personalizzato in ogni fase della valutazione. Rivolgersi a noi vuol dire contare su un partner serio e puntuale, con una lunga esperienza in sicurezza sul lavoro, certificazioni, ambiente, informativa, HACCP, formazione del personale, planimetrie, verifiche di ingegneria e molto altro ancora. Con noi il primo check up è gratuito e senza impegno e ti permette di avere una panoramica di massima su cosa fare e come muoverti per metterti in regola. Non aspettare che sia troppo tardi: passa all’azione!

Prendi appuntamento per una valutazione dei rischi su misura

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *