ISO 13009 Certificazione gestione spiagge

,

ISO 13009 Certificazione gestione spiagge e  le nuove regole

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un  disegno di legge che riordina la normativa per le concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali, al fine di favorire lo sviluppo e l’innovazione dell’impresa turistico-ricreativa nel rispetto della normativa europea.

In particolare per le modalità di affidamento delle concessioni nel rispetto dei principi di concorrenza, di qualità paesaggistica e di sostenibilità ambientale, di valorizzazione delle diverse peculiarità territoriali, di libertà di stabilimento, di garanzia dell’esercizio e dello sviluppo.

L’Italia ha litorali di importanza strategica per il turismo ed un elevata qualità delle acque, la qualità però è influenzata da usi e bisogni e spesso da una intensiva attività turistica in certi periodi dell’anno.

Per questa ragione la gestione, richiede una particolare attenzione sotto diversi aspetti e lo standard ISO 13009 ha proprio lo scopo di supportare  gli operatori dei lidi balneari nel gestire le spiagge in modo responsabile, dai temi della sicurezza a quelli  dell’informazione, dalla comunicazione ai clienti alla qualità del servizio offerto, dal rispetto dell’ambiente alla sostenibilità delle strutture.

La ragione di applicare la norma ISO 13009?

Gli operatori del settore balneare nel scegliere di certificarsi secondo la norma ISO 13009:2015, hanno modo di dimostrare ai diversi attori, turisti, residenti e pubblica amministrazione una gestione sostenibile e ottimale delle spiagge rispettando determinati requisiti di qualità del servizio offerte e delle strutture ricettive anche attraverso la formazione del personale.

I benefici della ISO 13009?

Sono diversi e si possono ottenere applicando la norma di seguito i principali benefici:

  1. soddisfazione dell’utente  e prestazione del servizio turistico migliore
  2. conformità normativa rispettata
  3. elevato stato di efficienza e mantenimento della struttura
  4. valutazione e gestione dei rischi legati all’ambiente con il minor impatto su di esso
  5. sistema di prevenzione di incidenti
  6. gestione delle emergenze
  7. fiducia da parte delle comunità locali
  8. miglioramento continuo

A chi è rivolta la ISO 13009?

A tutti gli operatori pubblici o privati che gestiscono le spiagge per diverse attività:

stabilimenti balneari, spiagge libere attrezzate, associazioni sportive,organizzatori di attività culturali, ricreative e per il tempo libero, eventi educativi, religiosi o sportivi,

protezione e conservazione delle coste, pesca e attività militari.

Perché scegliere LDG?

LDG Service, oltre allo specifico schema di certificazione di conformità ambientale, LDG completa l’offerta con tutti i servizi legati alla conformità normativa dell’attività con una consulenza completa e su misura, chiama il numero verde gratuito 800 973 313 oppure lascia un tuo messaggio qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *